Salmi

Capitolo 122

1Canto delle salite. Di Davide. Quale gioia, quando mi dissero: "Andremo alla casa del Signore!". 2Già sono fermi i nostri piedi alle tue porte, Gerusalemme! 3Gerusalemme è costruita come città unita e compatta. 4È là che salgono le tribù, le tribù del Signore, secondo la legge d'Israele, per lodare il nome del Signore. 5Là sono posti i troni del giudizio, i troni della casa di Davide. 6Chiedete pace per Gerusalemme: vivano sicuri quelli che ti amano; 7sia pace nelle tue mura, sicurezza nei tuoi palazzi. 8Per i miei fratelli e i miei amici io dirò: "Su te sia pace!". 9Per la casa del Signore nostro Dio, chiederò per te il bene.

Su questo capitolo abbiamo trovato
0 commenti

Resta sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list, riceverai gli ultimi commenti dei nostri autori direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Iscriviti

Verifica

Verifica di aver digitato correttamente il tuo indirizzo email, leggi e accetta la privacy policy, e premi sul pulsante "Invia" per completare l'iscrizione.

Invia

Annulla

Grazie!

La tua iscrizione è stata registrata correttamente.