Salmi

Capitolo 48

1Cantico. Salmo. Dei figli di Core. 2Grande è il Signore e degno di ogni lode nella città del nostro Dio. La tua santa montagna, 3altura stupenda, è la gioia di tutta la terra. Il monte Sion, vera dimora divina, è la capitale del grande re. 4Dio nei suoi palazzi un baluardo si è dimostrato. 5Ecco, i re si erano alleati, avanzavano insieme. 6Essi hanno visto: atterriti, presi dal panico, sono fuggiti. 7Là uno sgomento li ha colti, doglie come di partoriente, 8simile al vento orientale, che squarcia le navi di Tarsis. 9Come avevamo udito, così abbiamo visto nella città del Signore degli eserciti, nella città del nostro Dio; Dio l'ha fondata per sempre. 10O Dio, meditiamo il tuo amore dentro il tuo tempio. 11Come il tuo nome, o Dio, così la tua lode si estende sino all'estremità della terra; di giustizia è piena la tua destra. 12Gioisca il monte Sion, esultino i villaggi di Giuda a causa dei tuoi giudizi. 13Circondate Sion, giratele intorno, contate le sue torri, 14osservate le sue mura, passate in rassegna le sue fortezze, per narrare alla generazione futura: 15questo è Dio, il nostro Dio in eterno e per sempre; egli è colui che ci guida in ogni tempo.

Su questo capitolo abbiamo trovato
0 commenti

Resta sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list, riceverai gli ultimi commenti dei nostri autori direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Iscriviti

Verifica

Verifica di aver digitato correttamente il tuo indirizzo email, leggi e accetta la privacy policy, e premi sul pulsante "Invia" per completare l'iscrizione.

Invia

Annulla

Grazie!

La tua iscrizione è stata registrata correttamente.