Salmi

Capitolo 61

1Al maestro del coro. Per strumenti a corda. Di Davide. 2Ascolta, o Dio, il mio grido, sii attento alla mia preghiera. 3Sull'orlo dell'abisso io t'invoco, mentre sento che il cuore mi manca: guidami tu sulla rupe per me troppo alta. 4Per me sei diventato un rifugio, una torre fortificata davanti al nemico. 5Vorrei abitare nella tua tenda per sempre, vorrei rifugiarmi all'ombra delle tue ali. 6Tu, o Dio, hai accolto i miei voti, mi hai dato l'eredità di chi teme il tuo nome. 7Ai giorni del re aggiungi altri giorni, per molte generazioni siano i suoi anni! 8Regni per sempre sotto gli occhi di Dio; comanda che amore e fedeltà lo custodiscano. 9Così canterò inni al tuo nome per sempre, adempiendo i miei voti giorno per giorno.

Su questo capitolo abbiamo trovato
0 commenti

Resta sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list, riceverai gli ultimi commenti dei nostri autori direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Iscriviti

Verifica

Verifica di aver digitato correttamente il tuo indirizzo email, leggi e accetta la privacy policy, e premi sul pulsante "Invia" per completare l'iscrizione.

Invia

Annulla

Grazie!

La tua iscrizione è stata registrata correttamente.