Salmi

Capitolo 8

1Al maestro del coro. Su "I torchi". Salmo. Di Davide. 2O Signore, Signore nostro, quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! Voglio innalzare sopra i cieli la tua magnificenza, 3con la bocca di bambini e di lattanti: hai posto una difesa contro i tuoi avversari, per ridurre al silenzio nemici e ribelli. 4Quando vedo i tuoi cieli, opera delle tue dita, la luna e le stelle che tu hai fissato, 5che cosa è mai l'uomo perché di lui ti ricordi, il figlio dell'uomo, perché te ne curi? 6Davvero l'hai fatto poco meno di un dio, di gloria e di onore lo hai coronato. 7Gli hai dato potere sulle opere delle tue mani, tutto hai posto sotto i suoi piedi: 8tutte le greggi e gli armenti e anche le bestie della campagna, 9gli uccelli del cielo e i pesci del mare, ogni essere che percorre le vie dei mari. 10O Signore, Signore nostro, quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra!

Su questo capitolo abbiamo trovato
0 commenti

Resta sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list, riceverai gli ultimi commenti dei nostri autori direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Iscriviti

Verifica

Verifica di aver digitato correttamente il tuo indirizzo email, leggi e accetta la privacy policy, e premi sul pulsante "Invia" per completare l'iscrizione.

Invia

Annulla

Grazie!

La tua iscrizione è stata registrata correttamente.